Repower - Il successo di Luca: i suoi colleghi, il suo manager
home
Il successo di Luca: i suoi colleghi, il suo manager
Luca è un marketer per i beni di largo consumo quando nel 2011 fa un “salto nel buio” e inizia a lavorare per Repower. All’inizio era incerto: «Oggi, che in qualità di manager seleziono a mia volta consulenti, riconosco la loro titubanza. Un po’ mi fa sorridere, un po’ vorrei dir loro: “se hai voglia non solo di fare, ma anche di seguire un percorso di crescita, qui hai delle possibilità immense!”».
La sfida di Marta
E così è stato per Luca, manager da pochi mesi. Non è stato facile: sorridendo, ci racconta il rifiuto secco e molto poco garbato ricevuto durante la sua prima telefonata. «Ho pensato: se il buongiorno si vede dal mattino, siam messi male!». Ma il suo manager Alessandro c’è sempre stato: per aiutarlo a superare i momenti di sconforto, per stimolarlo nel modo giusto, per insegnargli la perseveranza. «Alessandro mi ha sempre detto:

“Devi essere felice per ogni «no» che ricevi, perché vuol dire che presto ci sarà un sì. Solo chi non chiede non riceve «no» come risposta, solo chi non lavora non sbaglia mai.”

Io ringrazio Alessandro tutti i giorni: amico, capo, mentore, guida». Un altro stimolo fondamentale è stato seguire l’esempio dei colleghi. «Qui ci sono maestri da cui prendere esempio, basta guardare quello che fanno loro».

E una volta superate le difficoltà, Luca coglie la vera soddisfazione della sua professione: «Ogni volta che un cliente firma, ti sta accordando la sua fiducia, e questa è una gioia che pochi lavori danno. Io trovo veramente entusiasmante quello che facciamo».
CONTATTI
Nome del mittente
Email del mittente
Destinatario
Luca Beraldo
In copia conoscenza
Servizio clienti
Oggetto
Testo del messaggio
Informativa ai sensi del Codice in materia di protezione dei dati personali
(D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196)
Per l’art. 13 del D.Lgs. 196/2003, la informiamo che i dati da lei forniti verranno trattati per le seguenti finalità: obblighi derivanti dal contratto del quale lei è parte, adempiere agli obblighi di legge connessi a disposizioni fiscali e contabili, gestione amministrativa e contabile. I dati verranno trattati con strumenti elettronici e informatici e memorizzati su supporti informatici e su supporti cartacei, nel rispetto delle misure minime di sicurezza ai sensi del dell’Allegato B del D.Lgs. 196/2003. Il conferimento dei dati personali relativi al trattamento è obbligatorio nella misura necessaria al raggiungimento delle finalità indicate. L’eventuale rifiuto di fornire i dati per il raggiungimento delle finalità indicate ci impedirà di provvedere all’esecuzione degli obblighi derivanti dalla legge e da contratto. I suoi dati possono essere resi disponibili soltanto ai dipendenti e ai collaboratori interni ed esterni, appartenenti a strutture che svolgono anche per nostro conto compiti tecnici e di supporto, in particolare ai dipendenti del gruppo Repower AG di cui Repower Vendita Italia spa è parte. I Suoi dati personali non saranno oggetto di diffusione e le è riconosciuto l’esercizio dei diritti di cui all’art. 7 del D.Lgs. 196/2003 scrivendo a Repower Vendita Italia spa, via Uberti 37 Milano oppure a info.it@repower.com . Titolare del trattamento è Repower Vendita Italia spa, con sede legale in Milano, via Uberti 37.
Dopo aver preso visione dell'informativa sulla privacy, autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi del Decreto Legislativo 196/03 in materia di tutela dei dati personali.
invia
Compila tutti i campi del modulo per contattare il consulente Repower.
VITA DA CONSULENTE
EDITH ADAMO
AREA MANAGER
REPOWER
leggi la sua storia
MARTA ALBERICI
DONNA
NEL MERCATO
DELL’ENERGIA
leggi la sua storia
CRISTIANO ANDREONI
LA VENDITA
NEL DNA
leggi la sua storia
GIOVANNI AVENA
LA VOGLIA
DI METTERSI
IN GIOCO
leggi la sua storia
ALESSIO BACCETTI
L’AMMIRAGLIA
DELLA CASA È
VERDE DENTRO
leggi la sua storia
DAVIDE CASTAGNARI
DA CLIENTE
A CONSULENTE
leggi la sua storia
GABRIELE ROSSI
NUOVE SFIDE
E CRESCITA
PROFESSIONALE
leggi la sua storia
CARLO UCCELLI
FORMAZIONE
E TRASPARENZA
AL PRIMO POSTO
leggi la sua storia